Vi aspettiamo all’Osteria del 32


Benvenuti all’Osteria del 32

Rosanna e Davide vi danno il benvenuto all’Osteria del 32, nella storica via Obici di Spilamberto.

L’ Osteria del 32 nasce dal locale rivisitato in Via Giuseppe Obici, Via storica del centro storico di Spilamberto che dagli anni ottanta ha accolto apprezzamenti per la sua accoglienza, un semplice ritrovo attorno ad un tavolo in compagnia di un bicchiere di vino, taglieri di salumi e formaggi e una chitarra.

Ora un po’ di cose sono cambiate, la chitarra non è più appesa ad una parete,ma la musica dal vivo rimane presente per accompagnare serate musicali o iniziative enogastronomiche a tema.

In Osteria è possibile anche passare per un bicchiere di vino e condividere due chiacchiere, senza dover per forza sedersi a tavola per un pasto completo, mantenendo così la funzione di luogo di ritrovo.

Usiamo solo materia prima di qualità

Curiamo attentamente la selezione delle materie prime con cui prepariamo i nostri piatti. - Davide

davide-osteria-del-32-spilamberto-modena

Scopri i nostri ultimi eventi

Menù pesce e vini del 20 maggio

Anche questa settimana il menù di pesce si arricchisce di alcune novità: portiamo in tavola gli asparagi di stagione in un classico risotto ma offriamo anche, in alternativa, un piatto intramontabile, le linguine allo scoglio!

Altra settimana all’insegna del mare! In un menù di pesce che si rispetti non può mai mancare la frittura! Croccante e ben dorata, con un filo di limone, un buon bicchiere di vino bianco e ovviamente le nostre verdure pastellate in abbinamento.

Menù di Pesce del 20 Maggio

°Antipasti:
€ 7,00 Insalata di Mare
€ 7,00 Alici Marinate con Pomodorini, Capperi e Origano di Pantelleria

°Primi:
€ 11,00 Linguine allo Scoglio
€ 10,00 Riso con Gamberetti e Asparagi di Stagione

°Secondi:
€ 16,00 Frittura di Mare e Verdure Pastellate

In più, conosciamo da vicino le proposte vini!

L’azienda agricola Cieck, fondata nel 1985, produce, oltre l’Erbaluce, vini rossi da uve autoctone nel pieno rispetto del territorio; la cantina Ferghettina si è invece focalizzata sulla produzione di Franciacorta DOCG e sui vini fermi. L’azienda Balter, che ha sede a Rovereto, vanta condizioni climatiche ottimali per la produzione del Trentino DOC; infine l’azienda I Clivi possiede un patrimonio importante di 12 ettari di vitigni autoctoni.

Ecco le nostre proposte più nel dettaglio:

Az. Cieck – San Giorgio Canavese (TO)
ERBALUCE DI CALUSO DOCG
Dal sapore giovane, di ottima nervatura acida con note fruttate intense e gradevoli, questo Erbaluce viene proposto nella sua versione più classica e quotidiana: le sue uve infatti vengono pressate intere per mantenere tutto l’aroma del frutto. Dal colore giallo paglierino scarico con riflessi verdognoli, rimane vivace e fresco al palato creando una piacevole armonia con gli aromi di frutta presenti.

Az. Ferghettina – Franciacorta
FRANCIACORTA BRUT DOCG MILLEDì 2013
Dalle note agrumate e minerali, di buona persistenza per il palato, con un perlage fine e un colore giallo paglierino con sfumature di oro verde, questo Franciacorta proviene da una pressatura molto soffice delle uve e da una vinificazione separata in due mosti diversi: il mosto fiore, dalle caratteristiche più pregiate, con cui si produce il Franciacorta e il mosto di seconda spremitura che non viene destinato all’imbottigliamento.

Az. BALTER Rovereto (TN) – Trentino – ITALIA
BALTER RISERVA TRENTODOC
80% Chardonnay derivante da una pergola trentennale grazie alla quale, con le annate migliori, si vinifica questa tipologia e 20% Pinot nero, proveniente da minimo 60 mesi sui lieviti per arrivare ad un prodotto complesso che permette grande espressività. Elegante e versatile, si presta a numerose combinazioni culinarie, ma esprime il meglio di sè con pietanze a base di pesce.

Az. I Clivi – Loc. Gramogliano 20, Corno di Rosazzo (UD)
MALVASIA VIGNA 80 ANNI
100% Malvasia Istriana con certificazione biologica, dall’aroma composto e gentile, con aromi di fiori di camomilla e dal finale agrumato. Equilibrato e delicato, è composto da vigne antichissime, di 80 anni e oltre. Senza aggiunta di lieviti durante la vinificazione, con un basso residuo di zuccheri nell’alcool, il vino matura sui propri depositi di fermentazione che vengono tenuti in sospensione per evitare fenomeni di riduzione.

VERDUZZO DOP
Dal carattere gentile come il precedente con il quale condivide la stessa azienda agricola, con aromi di violetta e un austero finale di liquirizia, questo Verduzzo biologico rimane denso e pieno, quasi viscovo per terminare con una piacevole salinità a suggello della sua aromaticità.
Proveniente da un vigneto vecchio di oltre 70 anni, subisce un processo di vinificazione simile a quello del precedente Malvasia, proviene da un vitigno autoctono.

Vieni a trovarci all’Osteria del 32!
Puoi prenotare chiamando il numero: 059781991
Come di consueto, amiamo presentare i nostri piatti con una vasta scelta di vini provenienti da diverse cantine. Conosciamole meglio!