La proposta del prossimo Slow Sound del 32


Ormai, da qualche tempo a questa parte, Osteria del ‘32 ha sempre proposto, durante gli appuntamenti Slow Sound, pietanze diverse, per proporvi sempre il meglio della cucina italiana. Questa volta abbiamo voluto dare un tocco particolare al nostro menù, che, per l’occasione, riecheggia la tradizione dalla Grecia. Hai indovinato che cos’è?
E’ il pollo fritto, accompagnato da Tzatziki sauce con chips croccanti!

La Grecia in tavola

La salsa Tzatziki è il simbolo stesso della cucina greca: è composta da yogurt, cetrioli e aglio e si adatta ad accompagnare sia piatti di pesce sia piatti di carne; quale accompagnamento migliore se non quello del pollo dorato e croccante con sfiziose patatine fritte?

Vieni a provare le nostre specialità domenica 17 giugno: per una serata unica nel suo genere! E, come di consueto accade da Osteria del ‘32, tutti i nostri piatti hanno un accompagnamento degno di nota!

Le proposte per questo Slow Sound sono tutte provenienti dal birrificio artigianale CANE DI GUERRA, di Alessandria, nato nel 2015 proprio nel centro del capoluogo di provincia piemontese, da un vecchio stabile industriale largamente in disuso. Ricette tradizionali, con birre non filtrate o pastorizzate, ma prodotte solamente utilizzando le migliori tecnologie.

I nostri abbinamenti

White Chocolate Stout
Come suggerisce anche il nome, questa Stout chiara richiama il sapore del cioccolato bianco mischiato al frumento, al malto affumicato e al lattosio. Viene prodotta in collaborazione con il birrificio Bakunin di San Pietroburgo, utilizzando tra gli ingredienti anche l’avena che garantisce un aroma dolce e strutturato.

Berliner Weisse
Dal colore giallo paglierino, con un’acidità moderata ma con un corpo elegante e leggero e un sapore di cereali e spezie, questa birra acida, specialità tipica berlinese, è ritornata in voga grazie al movimento della birra artigianale.

Bohemian Pilsner
Il procedimento di produzione di questa birra prevede una fermentazione a bassa temperatura e una lunga maturazione a freddo. Il risultato è una birra dalle tonalità dorate, con note che ricordano il gusto dei cereali e di crosta di malto. Leggermente amara con un piacevole aroma erbaceo conferito dal luppolo Saaz, proveniente dalla Repubblica ceca.

Pacific Ipa
La produzione di questa birra, come anche la precedente, viene effettuata in dry-hopping, cioè con l’aggiunta del luppolo a mosto freddo. Contiene interessanti note di cocco e frutta tropicale ma sempre con un gradevole fondo amarognolo ed è caratterizzata da un pregiato malto inglese Maris Otter, delicato e tostato a bassa temperatura e un caratteristico aroma di luppolo australiano e neozelandese.

Non si può però assaporare una birra fresca e godersene il sapore, senza un piacevole accompagnamento musicale: un sound che richiama alcune note della musica acustica americana, un mix tra caldo blues, southern rock e chitarre acustiche. Questa è la band JJ & The Don John, composta da basso, chitarra e voce, che presenterà alcune cover durante l’aperitivo, dalle 17.30 fino alle 21.30.

Non puoi mancare!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *